Quando gli illeciti tributari possono comportare sanzioni penali?

In ambito tributario le sanzioni penali si attuano solo al verificarsi di alcuni comportamenti commessi dal contribuente.
Possono consistere nell’emissione di fatture false, per costi inesistenti al fine di fruire di agevolazioni di imposta o per abbattere il reddito imponibile IRPEF, IRES, o IVA.
Oppure, ancora l’omesso versamento di imposte sui redditi, IVA o ritenute fiscali. La legge stabilisce quando un illecito è punibile con una sanzione amministrativa (la cui sanzione è l’ammenda) o penale (la sanzione irrogata può essere  la multa o la reclusione).

Torna su